Tonali vince il premio Best Italian Player U21

Uno dei protagonisti del Golden Boy 2020 è Sandro Tonali, vincitore del premio Best Italian Player U21. Il giovane centrocampista italiano ha anche fatto il punto della situazione sulla nuova avventura al Milan.

Le sue parole

“Quando vinci cambia tutto. Andare al Milan è stata una delle cose più belle che ho vissuto. Vincere con loro è una cosa ancora più bella, speriamo di continuare”.

Sul gruppo dice: “Con Ibra è stato il più facile, scherza molto e vive molto i compagni. È il nostro leader. Con gli italiani avevo già un bel rapporto prima, gli altri alcuni li conoscevo da avversari. Siamo un unico gruppo, tutti bravi ragazzi che stanno correndo bene”.

Su Gattuso, che conosce bene: “Mi ha dato parecchi consigli che ho già detto in altre interviste. Ho un grande rapporto con lui, spero di continuare e conoscerlo ancora meglio”.

In riferimento al sorteggio per i sedicesimi di Europa League: “Sensazioni positive, una la devi prendere. Eravamo pronti ad affrontare qualsiasi squadra”.

Su chi si ispira, sentenzia così: “Non mi piace averne. Anni fa mi ispiravo a Modric, è un giocatore anche bello da vedere quando gioca. Non voglio guardare a un giocatore e dire “Mi ispiro a questo”.

Infine, un pensiero va anche alla Nazionale: “Sarebbe un onore far parte dei 23. Cerchiamo di dare tutto ogni settimana, arrivare all’estate è lunga. Devi essere concentrato prima con le gare del club, non è un segreto ma bisogna pensare una partita alla volta”

Sei qui: Home » Copertina » Tonali vince il premio Best Italian Player U21