Pioli: “Partita complicata. Questi sono i segni della forza di questa squadra”

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni della Rai dopo il match di Coppa Italia vinto con il Torino. Le sue parole:

Sul match: “Il Milan non molla. Queste è la giusta definizione per questa squadra. Partita difficile anche a causa della loro qualità. Potevamo evitare i supplementari ma vittori meritata”

Su Ibra: “Ibra doveva avere maggior minutaggio. Abbiamo pensato di farlo partote dall’inizio. Giusto il minutaggio che siamo risuciti a dargli per averlo a disposizione per il Cagliari”

Sulla sua consapevolezza: “Sto bene al Milan. Sono nelle condizioni per farlo e sono orgogluoso di questo gruppo. Quando poi stai bene è più facile trasmettere serenità e convinzione”

Sui segni di questa stagione: “Credo che questi siano segnali della forza di questa squadra. Siamo stati squadra durante tutto il match, creando occasioni senza rischiare mai. Quello che conta è la voglia di questa squadra di raggiungere obiettivi”

LEGGI ANCHE:  Brahim elogia Pioli: “È importante per me per questo motivo. Derby? Siamo il Milan!”

Sul pubblico: “Ci manca il pubblico. L’assenza inizialmente poteva essere positiva perchè ha permesso di far crescere alcuni giocatori. Ora con i tifosi avremmo fatto ancora più differenza. Difficile per i giocatori giocare ogni tre giorni senza la motivazione del pubblico”

Sui rigori: “Non facciamo allenamenti specifici per i rigori. La realizzazione è data dalla qualità e dalla mentalità dei giocatori. L’altra partita finita ai rigori è stata una delle partite della svolta”

Su Inter-Juve: “Noi pensiamo a noi. Le partite le guardo tutte perchè mi piace vedere belle partite. Non pensiamo agli altri”

Sul mercato: “Donnarumma non so quando firma, non dovete chiederlo a me. Sul mercato ci sono aperte alcune situazioni che speriamo di chiudere”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy