Milan, Ibra graziato ma la sentenza lascia molti dubbi

Ibrahimovic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

C’era grande attesa ieri per la decisione del Giudice Sportivo in seguito all’espulsione di Zlatan Ibrahimovic contro il Parma: alla fine, l’attaccante rossonero è stato squalificato per un turno.

Come riportato dal Corriere della Sera, la motivazione della sentenza è legata a quanto riportato dal direttore di gara: squalifica “per avere, al 15′ del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al direttore di gara”.

Il Milan, nonostante la convinzione del fatto che Ibrahimovic non abbia offeso Maresca, non potrà esporre alcun tipo di ricorso: in via Aldo Rossi, però, rimangono moltissimi dubbi riguardo questa decisione.