Milan-Sassuolo: punizione a due in area per il Milan a causa di un retropassaggio

Krunic (SpazioMilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

All’ ’88 l’arbitro ha fischiato un calcio di punizione a due in area per il Milan a causa di un retropassaggio di Ferrari su cui Consigli si è avventato con le mani. Il portiere del Sassuolo si è lamentato con l’arbitro perché considerava il retropassaggio non volontario.

La punizione battuta da Krunic però è finita contro la barriera neroverde.