Hauge verso la Bundesliga: lo scenario

Il colpo di fulmine in una sera di settembre con San Siro a fare da scenario di lusso. Una trattativa nata in quella e conclusa in quella notte. Jens Petter Hauge è entrato in campo con la maglia del Bodo Glimt ed è uscito con quella del Milan. Le prime apparizioni e i primi gol avevano stimolato la fantasia dei tifosi rossoneri. “È un predestinato” si diceva ma poi qualcosa inaspettatamente è cambiata.

È difficile capire cosa sia successo durante la seconda parte della stagione. La realtà dice chiaramente che Hauge non è indispensabile al progetto tecnico futuro. È sul mercato.

Sul talento norvegese c’è il forte interesse di squadre tedesche una su tutte l’Eintracht Francoforte. Il club di Francoforte fa sul serio per il classe ’99. Ha già presentato un’offerta di 8 milioni, respinta da Casa Milan. Il calciatore è valutato 15 milioni. Secondo l’esperto di mercato Daniele Longo di calciomercato.com, il Milan sarebbe pronto a scendere al massimo fino ai 12/13 milioni. Comunque realizzerebbe un’importante plusvalenza.

Per Longo e la redazione di calciomercato.com, nei prossimi giorni l’Eintracht Francoforte farà un’offerta superiore alla precedente. Il club tedesco se si avvicinerà alla richiesta del Milan, potrà acquisire le prestazioni di Hauge che saluterebbe Milano e il Milan dopo una sola stagione.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy