Sacchi: “Donnarumma? Chi rincorre i soldi non sempre arriva alla felicità”

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha espresso il suo parere sul calciomercato svolto finora dal Milan, soffermandosi in particolare sulle partenze di Donnarumma e Chalanoglu e sull’acquisto di Olivier Giroud.

SULL’INTER – “Tutti dovrebbero seguire l’esempio del Milan, investire e vincere senza danneggiare il proprio bilancio. Tutti sarebbero capaci di vincere creandosi dei debiti con altri club“.

SU DONNARUMMA – “Il Milan ha perso Gianluigi Donnarumma e mi dispiace, soprattutto per il ragazzo. La società lo ha fatto diventare grande, avrebbe dovuto dimostrare più riconoscenza. Chi rincorre i soldi non sempre arriva alla felicità“.

SU CHALANOGLU – “Credo che l’Inter abbia fatto un buon acquisto con Hakan Calhanoglu. Ha discreti colpi“.

SU GIROUD – “Ultimamente ha giocato poco, può essere un rischio. Ma se non vuoi spendere montagne di soldi, devi sapere che qualche inconveniente può esserci. E poi, dove non si arriva con i soldi, mi hanno sempre insegnato che si può arrivare con le idee. Al Milan le hanno“.

Ha infine effettuato una previsione per quella che sarà, secondo lui, la classifica finale della Serie A che verrà: “Vedo la Juventus favorita rispetto a Inter e Milan“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy