Milan per il sociale: che bel gesto da parte della società

Il Milan apre le porte verso un mondo più inclusivo.

Un Milan più inclusivo

Il Milan apre le porte ad un mondo più inclusivo per tutti.

La squadra rossonera ha firmato tre collaborazioni importanti per il sociale: una con la Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano Onlus, l’altra con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli ipovedenti Onlus e all’Ente Nazionale Sordi.

Il Milan diventa vero e proprio pioniere in questo campo e apre le strade ad un mondo più attento all’aspetto sociale.

Infatti queste collaborazioni si traducono in iniziative volte ad agevolare l’ingresso allo stadio, ma anche da casa, ad un tipo di pubblico meno considerato.

Iniziative che si concretizzano in una maggiore fruibilità dei contenuti digitali.

Come già accade le conferenze stampa di mister Pioli vengono trasmesse in LIS.

Allo stadio sono garantiti 250 posti gratuiti per le persone affette da disabilità e loro accompagnatori.

Nell’ambito di San Siro Per Tutti il Milan, grazie a queste collaborazioni, ha creato un settore esclusivo posto a livello del campo dedicato ai tifosi non vedenti e ipovedenti.

Questo nuovo servizio prevede la presenza di due speaker che racconteranno a chi richiede il servizio tutto quello che succede sul terreno di gioco.

Questo sarà possibile grazie alla collaborazione con Radio Rossonera: il segnale audio viene distribuito direttamente nei posti assegnati.

I presidenti degli enti si sono detti estremamente felici di quanto reso possibile dal club. Per tante persone è la realizzazione di un sogno.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy