Sconcerti sul Milan: “Non è stato brillante, c’è presunzione”

Il Milan vince contro il Venezia e aggancia l’Inter. La vittoria della squadra di Pioli però non è stata così semplice.

Un Venezia organizzato ha messo in difficoltà i rossoneri che l’hanno sbloccata solo dopo l’inserimento di Theo Hernandez dalla panchina.

Ha parlato del match Mario Sconcerti al Corriere della Sera, criticando questo Milan, ecco di seguito le sue parole.

Non è stato brillante il Milan, troppo turnover contro un Venezia organizzato. C’è stata a tratti la stessa difficoltà della stagione scorsa, l’assenza dei gol facili, con in più una piccola presunzione quasi nuova, un’aggiunta di sicurezza che nel calcio è spesso conseguenza della crescita, ma non aiuta mai“. 

Ha poi concluso: “Tanti bravini nel Milan, nessuno bravo davvero. Ma in queste giornate di transito, di primi infortuni e nuove stanchezze, vincere deve sempre bastare”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy