Il rinnovo di Pioli è ormai una formalità: i motivi della scelta

Stefano Pioli ha riportato il Milan dove merita di stare, riconquistando un posto in Champions League e lasciando aperta la qualificazione agli ottavi fino all’ultima giornata in un girone di ferro. Il suo rinnovo è ormai una formalità e i motivi sono molti.

La Gazzetta dello Sport rivela infatti che i suoi modi garbati e la mancanza di parole fuori posto hanno convinto i dirigenti rossoneri al pari dei risultati del suo lavoro. La sintonia che si è creata tra il mister e la società è totale e l’aumento di stipendio è il normale risultato.

Pioli, Milan, rinnovo

Pioli ha infatti convinto l’ambiente e i tifosi con il suo atteggiamento improntato alla creazione di un’identità di squadra che prescinde dai singoli. Il Milan non può fare a meno di lui e lui non può fare a meno del Milan: il prolungamento è ormai questione di giorni, se non di ore.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy