Messias a DAZN: “Io leader? Provo ad aiutare tutti. Nessuno mi voleva, vi spiego”

Junior Messias è intervenuto a Dazn nel post gara di Genoa-Milan, in cui ha messo a segno una doppietta:

Sui gol contro l’Atletico e Genoa: “Ormai quello di Madrid è passato. Bisogna trovare continuità. Oggi era importante tornare a vincere e tornare a giocare bene”.

Sul suo parlare in campo: “Sono uno che fuori dal campo parlo tanto, però in campo bisogna parlare e aiutarsi, sia che uno abbia 20 anni e sia che uno abbia 30 anni”.

Ancora sui gol: “Quando sei a questo livello ti devi abituare a farti trovare pronto. Col Crotone giocavamo bene, è stato un peccato retrocedere. Il Milan è club grandissimo, il nostro pubblico dà una carica in più. Sono arrivato qui quando in pochi mi volevano, ma col lavoro ho dimostrato che posso starci benissimo”.

LEGGI ANCHE:  Rinnovo Romagnoli, la trattativa non decolla per un motivo

Sulla sua carriera: “È bello parlare delle storie, ora la conoscono tutti però. Il Signore mi ha aiutato tanto, ne riparleremo. Adesso devo pensare al Milan e al campionato che stiamo facendo e pensare di migliorare sempre”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy