Rinnovo Romagnoli, la trattativa non decolla per un motivo

Il rinnovo di Alessio Romagnoli con il Milan tarda ad arrivare. Tra il classe 1995 ed il club, secondo quanto riportato da Tuttosport, sembrerebbe esserci ancora una sostanziale differenza tra domanda e offerta.

Alessio Romagnoli

Il giocatore vorrebbe almeno 3,5 milioni di euro, la dirigenza al momento avrebbe offerto una cifra che si aggira intorno ai 2,5/2,8 milioni di euro. Per questo potrebbe subentrare una fase di stallo nell’affare.

Il difensore ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2022 e tra pochi giorni sarà libero di firmare per una nuova squadra. Se fino a qualche settimana fa la sua permanenza a Milano sembrava quasi certa, attualmente la situazione appare diversa.

LEGGI ANCHE:  Gesto bellissimo di Pioli: l'ha fatto per lo scudetto!

Il prossimo periodo sarà fondamentale per la questione Romagnoli, il capitano resterà sicuramente sino al termine della stagione (viste le difficoltà difensive legate agli infortuni di Kjaer e Tomori) ma il futuro resta da scrivere.

Stefano Cori