Tifosi in delirio per Sheva: sta succedendo sugli spalti di San Siro!

Stasera a San Siro non è solo una partita che ha in palio la qualificazione ai quarti ma è la serata delle forti emozioni. Ritornano a calcare il terreno del Meazza, Mauro Tassotti e soprattutto, Adrij Shevchenko. Per i tifosi rossoneri è impossibile dimenticare il bomber ucraino e lo striscione è uno dei tributi: “Una lunga storia d’amore, lo sguardo di Manchester scolpito nel cuore. Sheva, leggenda per sempre”.

Ma al decimo minuto, nonostante i pochi spettatori sugli spalti, San Siro è diventato una bolgia. Tutto lo stadio ha cantato la sua canzone: “Non è brasiliano però, che gol che fa. Il fenomeno lascialo la qui c’è Sheva”.

Anche a Mauro Tassotti la Curva Sud ha dedicato uno striscione: “Tasso: classe innata, bandiera mai ammainata”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy