Sei qui: Home » News » Cessione Milan, nuove accuse da Blue Skye: “Operato con inganno”

Cessione Milan, nuove accuse da Blue Skye: “Operato con inganno”

Ancora problemi per il Milan e Elliott riguardo la cessione delle quote societarie. I rossoneri sono passati a RedBird e il closing ci sarà a settembre, ma la società Blue Skye Financial Partners, che detiene il 4,27% di Project Redblack, la società che controlla il 100% di Rossoneri Sport Investment Sarl e che a sua volta controlla il 99,93% del Milan, non ci sta. Secondo il gruppo, Elliott avrebbe venduto le quote societarie violando i diritti del socio di minoranza.

Milan
Milan Elliott Skye Blue

Bkue Skye, quindi, sta preparando un’azione legale a Lussemburgo per annullare la vendita o per avere un risarcimento danni. Per la società di minoranza, infatti, Elliott ha “operato con malizia e inganno”, senza chiedere approvazione per la condivisione di alcune informazioni riservate.

LEGGI ANCHE:  Milan, hai sentito Fofana? L'ha detto sul suo futuro!

Arena Investors, invece, asset manager istituzionale che ha già collaborato con Blue Skye e che ha investito il capitale per la quota del 4,27% di Project Redblack, non ha nulla da reclamare e si è ritenuta soddisfatta della conclusione dell’operazione.