Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Milan, slittano le visite mediche di Origi: il motivo

Milan, slittano le visite mediche di Origi: il motivo

Come titola questa mattina la Gazzetta dello Sport, non dovrebbe essere neanche questa la settimana giusta per vedere Divock Origi a Milano pronto a sostenere le visite mediche e a mettere la firma sul contratto che lo legherà al Milan per i prossimi anni. Stefano Pioli ripartirà da lui per andare a caccia del secondo titolo di fila e di un’avventura più lunga in Champions League. L’attaccante belga decisivo per la vittoria dell’ultima Champions del Liverpool nel 2019, arriverà a parametro zero proprio dal club inglese.

Calciomercato Milan Origi

Il rischio che venga rinviato tutto alla prossima settimana c’è ed è legato sempre al chiarimento della situazione della dirigenza. Una volta che saranno definiti ruoli, progetti e linea da seguire anche l’ormai ex attaccante del Liverpool potrà finalmente sbarcare all’ombra della Madonnina. Origi sarà il centravanti titolare della prossima stagione nel Milan campione d’Italia, con Giroud e Ibra (destinato alla permanenza) a fargli da spalla. Il calciatore percepirà 3,5 milioni per le prossime tre stagioni e ad Aprile compirà 27 anni. Un nuovo attaccante d’esperienza per Pioli.