Sei qui: Home » Copertina » Girone Champions, Maldini: “Soddisfatti, la loro presenza può aiutarci”

Girone Champions, Maldini: “Soddisfatti, la loro presenza può aiutarci”

Il Milan, sorteggiato nel girone con Chelsea, Salisburgo e Dinamo Zagabria, può dirsi abbastanza soddisfatto. I rossoneri hanno certamente beneficiato del posizionamento in prima fascia, guadagnato dopo la vittoria dello Scudetto, anche se dalla seconda è uscito il Chelsea, certamente uno degli avversari più temibili tra quelli sorteggiabili. A gironi ormai composti ha detto la sua, ai microfoni di Milan Tv, Paolo Maldini:

Gironi Champions Maldini

“È un girone che ci vede testa di serie, sulla carta sembra meno difficile rispetto a quello dell’anno scorso. Non va comunque sottovalutato perché ci sono squadre forti, come il Salisburgo che non ha una grande storia ma è difficile da affrontare e la Dinamo Zagabria. Le favorite, ovviamente, sono Milan e Chelsea. È bene avere una squadra così forte all’interno del girone, può semplificare la qualificazione: sulla carta il girone è soddisfacente. L’obiettivo è quello di migliorare e qualificarsi arrivando tra le prime due, ma solo il campo dirà se l’abbiamo meritato. Il Milan vuole competere per qualcosa di più grande”.

Sulla finale ad Istanbul, che rievoca i ricordi nefasti del 2005: “I sogni aiutano a conseguire gli obiettivi, a dare il massimo per cose che appaiono fuori portata. In questo momento non siamo ancora pronti, ma chi ci affronterà non sarà contento di giocare contro di noi. Abbiamo una storia, una squadra pronta, uno stadio importante. Ovviamente queste cose ce l’hanno anche altre squadre, le quali hanno una disponibilità superiore che gli consente di programmare diversamente. Noi siamo ad uno step intermedio, ma non dobbiamo lasciare i sogni nel cassetto”.

PIERFRANCESCO VECCHIOTTI

LEGGI ANCHE:  Milan pazzo di Giroud, si complica però il rinnovo: svelata la richiesta del giocatore