Sei qui: Home » News » Il presidente del Leeds: “De Ketelaere? Avevamo l’accordo, è andato al Milan per un motivo”

Il presidente del Leeds: “De Ketelaere? Avevamo l’accordo, è andato al Milan per un motivo”

Soltanto pochi giorni fa il Milan ha annunciato ufficialmente il colpo più importante del mercato rossonero, Charles De Ketelaere. Il giovane belga, arrivato dal Club Brugge per 32 milioni di euro più 3 di bonus, si è legato ai rossoneri fino al 2027.

Non ha mai avuto dubbi il classe 2001, che ha aspettato il Milan nonostante il forte interesse di altri club. Tra questi soprattutto il Leeds, che aveva addirittura offerto 40 milioni di euro alla squadra belga. Decisiva è stata però la volontà del giocatore.

De Ketelaere Radrizzani Leeds

Il presidente del club inglese, Andrea Radrizzani, intervistato dal The Athletic ha parlato così della trattativa per De Ketelaere:

LEGGI ANCHE:  UFFICIALE - Tomori ha rinnovato con il Milan: i dettagli

Era la nostra ciliegina sulla torta, un giocatore speciale, ma eravamo in competizione con il Milan. Loro hanno vinto il titolo, hanno la Champions League. Il fatto che guardasse il nostro documentario e che per un periodo fosse indeciso tra Milan e Leeds mi rende orgoglioso del fatto che siamo nella direzione giusta. Forse sarei dovuto andare in Belgio dieci giorni prima per concludere l’affare. C’è stato un periodo in cui sapevo che il Milan stava tentennando a causa del cambio di proprietà e ho esitato. Eravamo d’accordo con il Bruges per 40 milioni di euro“.