Sei qui: Home » News » Milan-Udinese, Graziani a sorpresa: lo ha detto sul rigore di Calabria!

Milan-Udinese, Graziani a sorpresa: lo ha detto sul rigore di Calabria!

Ieri sera si è conclusa la prima gara del Milan di questa Serie A 2022/23. I rossoneri hanno vinto per 4-2 all’esordio contro l’Udinese di Andrea Sottil. Una prestazione apparentemente sontuosa, con il risultato che “nasconde” alcune lacune degli uomini di Pioli.

I friulani passano in vantaggio dopo soli 2 minuti, grazie ad un’incornata di Rodrigo Becao sugli sviluppi di un calcio d’angolo (3 dei 5 gol del brasiliano in Serie A sono arrivati contro il Milan).

Dopo una decina di minuti, un tiro di Brahim Diaz impegna Silvestri, sulla ribattuta Calabria si scontra con Soppy. L’arbitro Marinelli si consulta con il VAR e assegna il penalty in favore dei meneghini. Sul dischetto si presenta Theo Hernandez, che non sbaglia.

Francesco Graziani

La decisione del direttore di gara è stata parecchio contestata, soprattutto sui social, dove sono partite le consuete polemiche che ogni anno accompagnano il nostro campionato.

LEGGI ANCHE:  ULTIM'ORA Maignan, c'è l'esito degli esami: i tempi di recupero!

Francesco Graziani, ex giocatore di Serie A, si è espresso in merito al rigore ai microfoni di SportMediaset XXL:

Per me è rigore perchè il fallo viene fatto con la gamba di richiamo. Se arrivi come un Frecciarossa e lo travolgi con la gamba destra a quel punto è rigore

Francesco Graziani

Vittorio Assenza