Sei qui: Home » Champions League » Infortunio Maignan, Tatarusanu fuori dalla lista Champions: la soluzione

Infortunio Maignan, Tatarusanu fuori dalla lista Champions: la soluzione

Come ben sapranno i tifosi del Milan, Mike Maignan nel corso del primo tempo di Francia-Austria ha riportato la lesione del muscolo gemello mediale del polpaccio sinistro.

Infortunio che si va sommare a quello di Theo Hernandez e Sandro Tonali, ma, come per il connazionale, l’infortunio del portiere ex Lille porta la squadra rossonera a non avere un sostituto di livello fino al suo completo recupero.

Quest’oggi il portiere francese verrà sottoposto a nuovi esami che stabiliranno l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero.

Al momento sembra molto probabile che Maignan resti fuori dai giochi per almeno un mese, in tal caso vi sarebbero dei cambiamenti per quanto riguarda la lista Champions.

Ieri sera infatti già ci sono stati contatti tra Stefano Pioli, Paolo Maldini, Ricky Massara e lo staff medico con la figura del dottor Mazzoni.

Infortunio Maignan Tatarusanu

Come riporta Tuttosport, il Milan quasi sicuramente applicherà l’articolo 46.2 del regolamento delle competizioni Uefa, che prevede la possibilità di sostituire un portiere che si infortuni con una prognosi di 30 giorni minimi.

LEGGI ANCHE:  Pobega e il suo legame con il Milan: "Devo ringraziare i rossoneri per un motivo"

Il Milan, nella lista iniziale, ha presentato solo Maignan e Mirante, dovendo lasciare fuori Ciprian Tatarusanu per avere un posto in più per un giocatore di movimento.

Il rumeno quindi potrà tornare a disposizione di mister Pioli anche nella competizione europea più importante con Maignan che potrebbe tornare in tempo per essere reinserito nella lista prima della trasferta a Zagabria.

Il Milan a distanza di quasi un anno incredibilmente si ritrova nella stessa situazione, con Tatarusanu titolare e Mike Maignan ai box per un infortunio in nazionale.

Giacomo Pio Impastato