Sei qui: Home » News » “Erede di Kessié?”, sentite la risposta di Vranckx!

“Erede di Kessié?”, sentite la risposta di Vranckx!

Il nuovo centrocampista del Milan, Aster Vranckx si è presentato ai suoi nuovi tifosi durante la conferenza stampa di rito.

Il nazionale belga U-21 ha parlato di questi primi giorni da rossonero e sugli obiettivi per il futuro, le sue dichiarazioni:

Il Milan per me ha sempre rappresentato un grande club, dove ho sempre voluto giocare. Ora che sono qua farò il massimo per allenarmi al meglio”.

Van Bommel (allenatore di Vranckx la scorsa stagione n.d.r.) ti ha parlato del Milan? Ho imparato molto da lui, è stata una bellissima esperienza, mi dava molti consigli“.

Il debutto di ieri? Sono state emozioni forti, sono entrato in un momento decisivo, non potevo far subire gol al Milan”.

Giocatore a cui mi ispiro? Fin da piccolo ho sempre visto Moussa Dembélé, con grande rispetto ed emozione”.

Vranckx
Vranchk Milan Conferenza

Rapporto con Pioli? Cerca sempre di aiutarmi e darmi buoni consigli, le parole dette ieri rimangono tra me e lui”.

“Per me è un grande piacere fare parte del team, un club con una grande storia dietro, inoltre le strutture sono fantastiche”.

“Tanto Belgio qui al Milan? Si ho contattato Origi, De Ketelaere e Saelaemakers, anche perché li conoscevo già tutti e tre”.

Ruolo preferito? Sono un centrocampista, tra difensivo e offensivo preferisco la posizione offensiva, ma sono pronto anche per la fase difensiva”.

“Sono venuto qui anche perché il Milan punta sui giovani talenti”.

Erede di Kessié? Penso di essere arrivato con voglia e determinazione, quindi certo, sono pronto”.