Sei qui: Home » News » Pioli: “Non siamo più giovani! Primo gol? Ho visto che lo faceva anche l’Empoli”

Pioli: “Non siamo più giovani! Primo gol? Ho visto che lo faceva anche l’Empoli”

Partita semplicemente Pazza quella appena andata in scena al Castellani, con i padroni di casa che trovano il pareggio con una punizione sensazionale al 92 di Bajrami, ma i rossoneri non demordono e trovano addirittura il doppio vantaggio con Ballo Touré e Leao.

I rossoneri si portano quindi a casa tre punti molto sudati, ma forse alla fine meritati.

Nelle classiche interviste post partita è intervenuto Stefano Pioli che ha parlato ai microfoni di DAZN, il tecnico emiliano ha in primis parlato del peso dei 3 punti:

Empoli Milan Pioli

“La vittoria vale moltissimo. Nel primo tempo dovevamo segnare ma non ce l’abbiamo fatta, gli infortuni ci hanno destabilizzato. Ma alla fine ce la siamo meritata. Alleno un gruppo di ragazzi fantastici sempre pronti a mettersi in gioco“.

Il mister ha poi spiegato l’origine del primo goal rivelando un curioso aneddoto:

“Il primo goal l’ho preso dall’Empoli, ho visto che battevano le rimesse molto veloci e quindi ho preso spunto dalla loro tattica.”

Il mister ha poi parlato della mentalità:

“Dal punto di vista della mentalità abbiamo fatto uno step in più. Non siamo più giovani, i veri giovani sono i 2002/ 2003. Ora siamo più consapevoli, la vittoria dello scudetto ci ha dato consapevolezza, e i ragazzi ora sanno quanto valgono.”

Pioli ha poi parlato degli infortuni:

Dispiace per gli infortuni, ora arriva un tour de force e dobbiamo avere a disposizione il maggior numero di calciatori disponibili.

A Sky il mister ha parlato delle condizione degli infortunati:

LEGGI ANCHE:  Nuovo stadio, il sindaco Sala: "Io rifarei San Siro, ma c'è un problema!"

“Per Calabria e Kjaer sono infortuni Muscolari, quello di Davide è molto serio. Per Saelemaerks si tratta di una distorsione collaterale”.

Il mister ha poi rivelato il suo pensiero sulla prestazione:

Io sono contento di tutta la prestazione, dobbiamo segnare qualche goal in più. Concediamo qualcosa ma per come vogliamo giocare a calcio ci sta concedere qualcosa. Sono contentissimo però. Dovremmo solo soffrire di meno e sbloccare le partite prima, ma ripeto sono felice della prestazione dei ragazzi. Mi è piaciuta la loro determinazione.”

A Sky il mister ha poi aggiunto questo:

“L’Empoli poteva sfruttare meglio la sosta, ma noi abbiamo iniziato la partita benissimo e creando occasioni da gol. Tra pochi giorni sarò qui da tre anni. Certi concetti ce li abbiamo, ho visto una squadra pronta. Non essere riusciti a far gol prima e gli infortuni ci hanno condizionato. Mi è piaciuta la squadra”.

Il tecnico ha poi parlato del match winner Fode Ballo Touré:

Milan Empoli Ballo Touré

“Ballo purtroppo ha davanti a sé un calciatore fantastico come Theo, ma è fantastico sempre disponibile attento e pronto a mettersi in discussione. Non ci ha mai fatto mancare il suo apporto.”

A Sky poi il tecnico emiliano ha speso delle belle parole per i giocatori che giocano di meno:

“Vengo premiato dalla disponibilità dei giocatori, che a volte soffrono per alcune scelte, ma sono sempre pronti”.

Ora testa a mercoledì sera al match contro il Chelsea.

Andrea Mariotti