Contatti tra Milan e Real Madrid per il riscatto di Brahim Diaz: c’è un ostacolo!

Il Milan sta già programmando il suo futuro. Tra i punti che la dirigenza rossonera dovrà esaminare ce n’è uno riguardante il riscatto di Brahim Diaz. Il trequartista spagnolo, dopo la prima stagione in prestito secco nel 2020/21, tornò nel club di via Aldo Rossi l’anno scorso con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto.

La Gazzetta dello Sport ha trattato oggi l’argomento, parlando della volontà di mister Stefano Pioli di averlo ancora con sé. L’ostacolo riguarda però l’aspetto economico: la cifra dell’eventuale riscatto (22 milioni di euro, ndr) rallenta il duo formato da Maldini e Massara, che non vorrebbero uscire questo bottino dalle proprie casse per il 10. Sono stati avviati i contatti con il Real Madrid per abbassare la cifra pattuita, in quel caso il Diavolo sarebbe più propenso a chiudere l’affare.

Brahim Diaz
Brahim Diaz

Forse, il motivo che blocca ancor di più il club è la presenza di un altro trequartista in cui si è puntato tanto: De Ketelaere è costato ben 35 milioni di euro, quindi il futuro di quel ruolo sarà, sperando che le sue prestazioni migliorino, del belga ex Brugge.

Sei qui: Home » News » Contatti tra Milan e Real Madrid per il riscatto di Brahim Diaz: c’è un ostacolo!