Milan, trovato l’accordo con Zaniolo, non con la Roma: la contropartita sblocca l’affare?

In attesa della sfida contro la Lazio di questa sera, il Milan si muove sul mercato. Infatti, l’idea è quella di portare a disposizione di mister Pioli l’esterno della Roma Nicolò Zaniolo.

L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa il punto sulla trattativa tra i giallorossi e i rossoneri. Infatti, secondo il quotidiano, Massara ha già convinto l’esterno classe 1999. L’accordo è praticamente chiuso, per un contratto che potrebbe essere di tre e anni e mezzo.

L’idea della Roma, però, è diversa da quella del Milan. I giallorossi, infatti, venderebbero Zaniolo a titolo definitivo per una cifra vicina ai 30 milioni – bonus compresi – mentre i rossoneri hanno offerto un prestito da 3 milioni con obbligo di riscatto a 15 milioni.

Nicolò zaniolo
Nicolò Zaniolo

Contropartite: Messias nella trattativa?

Un’altra mossa potrebbe essere quella di inserire una contropartita – gradita alla Roma – nella trattativa. Infatti, si legge sul Corriere dello Sport: “Un’ipotesi allo studio, con beneficio reciproco di plusvalenze “vere”, può essere anche uno scambio di prestiti a condizioni identiche”

Alla Roma, dunque, potrebbe finire Junior Messias, esterno gradito da Josè Mourinho che potrebbe diventare una chiave importante per sbloccare definitivamente la questione.

LEGGI ANCHE:  Pedullà rivela: "C'è una cosa che Maldini ha fatto sapere a Zaniolo!", poi l'apertura alla trattativa

Sei qui: Home » Copertina » Milan, trovato l’accordo con Zaniolo, non con la Roma: la contropartita sblocca l’affare?