Nuovo stadio, parla Scaroni: “Ci sono tre opzioni”, poi l’annuncio su Maignan

Parola al presidente. In questi giorni a prendere la parola ci ha pensato Paolo Scaroni, attuale presidente del Milan, durante la presentazione del libro del leader di “Noi Moderati” Maurizio Lupi.

Il presidente rossonero ha avuto modo di variare tra una serie di argomenti, tra cui quello relativo alla costruzione del nuovo stadio, su cui Scaroni si è espresso così:

“Per lo stadio stiamo portando avanti tre progetti in parallelo. Uno è quello di Sesto San Giovanni e un altro non lo dico, è una cata coperta. Se non sarà San Siro, il Milan se lo costruirà da solo. non molliamo e vi assicuro che il Milan avrà il nuovo stadio. Il primo che si sblocca, ci butteremo a pesce”.

Scaroni
Paolo Scaroni Presidente Milan

Scaroni: le sue parole

Riguardo le ultime prestazioni del suo Milan, e riguardo le condizione fisiche del portiere transalpino Mike Maignan si è espresso così:

 “Bene, non benissimo. Ricordatevi che siamo ancora secondi. Stiamo giocando male ma siamo lì. Mi ricordo ancora quando abbiamo perso 5-0 contro l’Atalanta e quattro gol sono meglio di cinque. Vincere lo scudetto piace a tutti, ma vogliamo avanzare in Champions. Ho anche una buona notizia da dare: Maignan tornerà per l’impegno europeo”.

Infine, si è concesso due parole, di numero, su Nicolò Zaniolo, accostato recentemente al Milan: 

“Zaniolo? È un buon giocatore”

Giulio De Pino

Sei qui: Home » Copertina » Nuovo stadio, parla Scaroni: “Ci sono tre opzioni”, poi l’annuncio su Maignan