Cassano si lamenta, Galliani perde la pazienza

Cassano si lamenta, Galliani perde la pazienza


Antonio Cassano è tornato a Milanello, ma a quanto pare, senza l’intenzione di restarci. Il talento di Bari Vecchia non ha digerito le cessioni di Thiago Silva e Ibrahimovic al punto da desiderare di cambiare aria. 

Fantantonio scalpita e  Galliani sonda il terreno. Sono lontani i tempi in cui nel gennaio 2011 il fantasista, inattivo da qualche mese e fuori condizione, venne ingaggiato dal club di via Turati e con calma inserito negli schemi di Allegri, aspettando che tornasse in forma. Una storia travagliata, tormentata addirittuta quando il ragazzo lo scorso novembre venne colpito dall’ictus ischemico e rischiò di perdere la vita. Il Milan fece i salti mortali per aiutarlo e sostenerlo. E nonostante si dubitasse circa il fatto che potesse continuare a giocare, Galliani decise di tenerlo in rosa e di non rescindergli il contratto.

Oggi Antonio ha manifestato la volontà di trasferirsi. Non  accetta il fatto che una stagione possa terminare senza titoli vinti. Pur di andarsene, è disposto a tornare alla Sampdoria, club che abbandonò dopo le liti col patron Garrone. Sta di fatto che Galliani, infastidito dalla situazione creatasi, sta aspettando che giunga in Via Turati un’offerta. Se dovesse pervenire, Fantantonio sarebbe libero di preparare le valigie. Eppure, ieri, Allegri ha indossato ancora una volta l’elmetto da pompiere per stemperare la tensione: “Antonio non ha alcun mal di pancia“. Vedremo.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl