Milan-Genoa 2010: la prima volta (decisiva) di Ibra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La prima volta non si scorda mai. E la prima volta che illustriamo in questo pezzo non è il primo gol di Zlatan con la maglia del Milan (a Roma con la Lazio il 22 settembre 2010), né la sua prima apparizione (a Cesena l’11 settembre 2010). Bensì la prima volta in cui ha regalato al Milan la vittoria. Ovvero il primo di una lunga serie di gol decisivi: quelli che marchiano una partita e valgono 3 punti. Ibrahimovic ne ha segnati parecchi in due anni di Milan.

Accadde sabato 25 settembre 2010. Il Milan ospita il Genoa, esattamente come stasera (ed esattamente come stasera subito dopo la trasferta a Roma con la Lazio).

Dopo una vittoria ad agosto (4-0 al Lecce), una sconfitta (2-0 a Cesena) e due pareggi (Milan-Catania 1-1 e Lazio-Milan 1-1), serve la svolta. L’avversario è il Genoa di Criscito, Ranocchia, Rafinha e Toni.

Partita combattuta, risolta d’improvviso da una magia. Minuto 66: Pirlo lancia Ibra. Lo svedese con la punta del piede alza la palla oltre l’estremo difensore Eduardo col più classico dei pallonetti, mandando a vuoto con una sola mossa tre giocatori rossoblu: lo stesso Eduardo, Ranocchia e Dainelli. 1-0, e il risultato non cambierà.

Seguiranno altri 1-0 griffati Ibrahimovic. Come il derby del 14 novembre (gol su rigore) o come Milan-Fiorentina del 20 novembre (gol in semirovesciata).

Ps: il Milan-Genoa successivo è ovviamente quello della scorsa stagione, giocatosi il 25 aprile. È terminato anche quello 1-0. Gol di…Boateng!