Merkel lascia l’Udinese in prestito: per l’ex rossonero, nuova sfida elvetica

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

“L’Udinese Calcio comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo, i diritti alle prestazioni sportive del centrocampista tedesco Alexander Merkel alla società svizzera Grasshopper Club Zürich, militante nel campionato nazionale elvetico di Super League”. Breve e concisa la nota dei friulani che hanno comunicato la cessione in prestito dell’ex giocatore rossonero al Grasshopper.

Il 30 giugno del 2015, Merkel tornerà in Italia e in molti sperano che abbia finalmente la sua possibilità nel campionato italiano che l’ha scoperto giovanissimo con la maglia del Milan. Il ventiduenne ha indossato anche le maglie del Genoa e del Watford, ora lo aspetta una nuova sfida in terra elvetica in cerca di riscatto e continuità. Indosserà la maglia numero 10 e del nuovo acquisto è davvero entusiasta il tecnico del Grasshopper Michael Skibbe: “Alexander Merkel è uno dei giovani tedeschi con più talento in circolazione e sono molto felice che abbia accettato la nostra proposta”.

Felice anche il classe 1992 che ha dichiarato: “Un saluto all’Italia. Diversamente da come pensavo, al momento non tornerò all’Udinese. Per un anno giocherò in prestito nel Grasshopper. La Federazione si è molto prodigata per me e ho avuto un colloquio molto interessante col tecnico. Mi ha convinto subito nel progetto. Sono molto contento per questa nuova avventura, mostrerò loro tutte le mie qualità. Domenica prossima si comincia già con il derby contro la FC Zürich, non vedo l’ora!”.