Sei qui: Home » News » Quando Allegri fa gli auguri a Van Basten e ricorda una partita memorabile

Quando Allegri fa gli auguri a Van Basten e ricorda una partita memorabile

L’attuale allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, tramite il proprio profilo Twitter, ha augurato un buon cinquantesimo compleanno a Marco Van Basten. Questo il cinguettio dell’ex tecnico rossonero: “Auguri al mito #VanBasten : ricordo benissimo quel 4-5 del 92-93. Gol mio, 4-2 per il Pescara contro gli #invincibili. Poi tripletta sua“. Proprio così.

Partita da urlo, quel tredici settembre 1992, in occasione della seconda giornata di campionato. Un Milan di scena all’Adriatico di Pescara, al primo minuto di gara, passa in svantaggio. Allegri si inserisce bene e supera la retroguardia rossonera, spedendo la palla alle spalle di Antonioli. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Maldini trova il gol del pareggio. Uno a uno. Subito dopo, al sesto minuto, Lentini raccoglie un cross delizioso di Savicevic e, in rovesciata, ribalta le sorti dell’incontro: il Milan passa in vantaggio, due a uno. Tuttavia, all’undicesimo minuto, Baresi ha la sfortuna di deviare nella sua porta, con la schiena, una punizione calciata da Nobile, proveniente dalla zona centrale della trequarti. Pareggio del Pescara che, prima del quarto d’ora, torna in vantaggio: una conclusione di Allegri, dal limite dell’area, sbatte di nuovo sulla schiena di Baresi, prima di insaccarsi in rete. Milan sfortunato e di nuovo sotto. Al 23′, arriva il quattro a due del Pescara: Massara riesce a superare tre difensori rossoneri, prima di dribblare Antonioli e depositare la palla in rete.

LEGGI ANCHE:  Allarme Leao, l’ex Milan fa tremare i tifosi: “Difficile trattenerlo”

Il Diavolo, però, non molla: reagisce e rialza la testa. I rossoneri iniziano un vero e proprio forcing e, a dieci minuti dall’intervallo, Marco Van Basten si sveglia e inizia a dettare legge. La legge del più forte. Al 37′, il centravanti olandese raccoglie un cross basso proveniente dalla sinistra e, con un piatto preciso, accorcia le distanze. Due minuti più tardi, al 39′, arriva il pareggio: bravo a raccogliere un cross dalla destra, Van Basten si smarca alla perfezione e, con un destro preciso e ravvicinato, segna il gol del quattro pari. Nella ripresa, il ritmo cala e, mentre il Pescara si schiaccia, il Milan esce sul lungo andare. L’assedio continua e, al 73′, con un pallonetto delizioso Van Basten segna il gol vittoria. Tripletta del fenomeno di Utrecht e tre punti per il Diavolo che, nonostante alcuni errori difensivi e la mala sorte dei primi minuti, raccoglie la seconda vittoria consecutiva in campionato.