Giappone, Leonardo candidato alla panchina

Non è un momento felice per il calcio giapponese. Il flop in Coppa d’Asia con l’eliminazione ai rigori nei quarti di finale per mano degli Emirati Arabi, e l’esonero del Commissario tecnico Aguirre hanno fatto molto discutere. A costare caro al mister messicano, oltre al rendimento nella rassegna continentale, anche lo scandalo che lo ha colpito durante la sua avventura spagnola e relativo alla presunta combine di Levante-Saragozza nel 2011.

La Federcalcio del Sol Levante non vuole perdere tempo per trovare un altro Commissario tecnico per riportare la serenità nel calcio giapponese. Tra i candidati alla successione di Aguirre c’è anche a sorpresa il brasiliano Leonardo. L’ex allenatore di Inter, Milan e Paris Saint Germain potrebbe essere il candidato numero 1 a sedersi sulla panchina del Giappone. Secondo la stampa nipponica sarebbe lui il favorito rispetto a Oliveira e Levir Culpi, anche alla luce della sua conoscenza del calcio giapponese.

LEGGI ANCHE:  Pellegri lascia il Milan? Fissato l’incontro decisivo!

Dopo Alberto Zaccheroni, quindi, un altro ex Milan potrebbe finire sulla panchina nipponica. Leo ha dalla sua il fatto di conoscere alla perfezione il calcio giapponese. Tutti ricorderanno, infatti, la sua esperienza da calciatore con i giapponesi del Kashima Antlers durata dal 1994 al 1996. Ecco perché un personaggio così sarebbe perfetto per cancellare le delusioni della gestione Aguirre. Da qui alla prossima settimana i vertici calcistici del Paese orientale intensificheranno i contatti nella speranza di una risposta positiva di Leonardo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy