GaSport, Ronaldinho: “Berlusconi come un padre. Il Milan è un club speciale”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ronaldinho, ex campione di Psg, Barcellona e Milan, ha parlato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Il brasiliano, fresco di rescissione con il Fluminense, ha parlato anche di Milan: “Otto mesi senza giocare a calcio sono troppi. Ho una voglia pazzesca di tornare in campo. Non sono pentito di aver lasciato il Milan, la vita è così.  Col Flamengo ho vissuto sette mesi meravigliosi, senza perdere una gara, non mi era mai successo nei precedenti club. Berlusconi è stato come un padre per me, anche Galliani. Il Milan è stato speciale, un club unico“.