Milan-Lazio, precedenti e curiosità

Domenica sera, in occasione della gara valida per il posticipo della trentesima giornata di campionato, andrà in scena il settantatreesimo Milan-Lazio della storia della Serie A. A tal proposito, le statistiche parlano di quarantuno successi del Diavolo, nove affermazioni biancocelesti e ventidue pareggi.

menez 3 milan-lazio (spaziomilan)L’ultimo precedente, in merito, risale a domenica 31 agosto 2014 e coincide con un successo dei rossoneri, che si aggiudicarono la posta in palio dell’incontro, valido per la prima giornata del campionato 2014/2015 e di scena alle ore 18.00, con un tre a uno. Decisivi, a fini di quella sfida, furono i gol di Keisuke Honda, Sulley Muntari e Jeremy Menez (su calcio di rigore), rispettivamente al 7′, al 56′ e al 64′, che resero inutile l’autogol di Alex, al 67′. Tra l’altro, in pieno recupero, Diego Lopez parò un penalty a Candreva. L’ultimo Milan-Lazio terminato in parità risale a mercoledì 30 ottobre 2013: al gol di Kakà, al suo primo sigillo della sua seconda esperienza rossonera, rispose Ciani. L’ultima sconfitta interna dei rossoneri, contro i biancocelesti, è datata 3 settembre 1989 e fu risolta dall’autorete di Paolo Maldini, al 41′.

La vittoria più larga dei rossoneri, ai danni della Lazio, risale al 13 aprile 1958. In quest’ultima occasione, il Diavolo si impose per sei a uno. Cinque a tre per il Milan, ai danni delle Aquile, terminarono invece le gare disputatesi il 17 gennaio 1937 (doppietta di Capra, tripletta di Moretti, doppietta di Piola e gol di Odorico) e il 18 ottobre 1992 (13′ Gullit, 15′ Papin, 21′ Winter, 34′ rig. Van Basten, 52′ Fuser, 61′ rig. Van Basten, 65′ Signori, 80′ Simone).

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy