Sei qui: Home » News » 7 Aprile 2004, il Milan viene annientato per 4-0 dagli spagnoli del Deportivo la Coruña

7 Aprile 2004, il Milan viene annientato per 4-0 dagli spagnoli del Deportivo la Coruña

Il 7 Aprile 2004, il Milan di Carlo Ancelotti viene eliminato dalla Champions League perdendo 4-0 allo stadio ”Riazor” di la Coruña contro il Deportivo. Le speranza Depòr sembravano svanite ed il Milan era quasi pronto a disputare la semifinale vista l’ampia vittoria all’andata per 4-1 dove Kakà realizzò una doppietta. Gli altri due gol rossoneri furono siglati da Shevchenko e Pirlo. Quest’ultimo realizzò un grandissimo gol su calcio piazzato. A tenere a galla gli spagnoli fu Pandiani che con un bel colpo di testa aveva siglato il momentaneo vantaggio. La squadra, che allora era guidata da Javier Irueta, riuscì nell’impresa e ribaltò le sorti di un destino che sembrava già scontato grazie alle reti d iPandiani, Valeròn, Luque e Fran. I galiziani vennero fermati soltanto in semifinale dal Porto futuro campione d’Europa. Dunque una sconfitta amara per il Milan, che sicuramente resterà per sempre nella storia del campionato più prestigioso d’Europa.