Ex Milan, Ancelotti nel mirino del Leicester. Ma occhio alla Nazionale croata

Ex Milan, Ancelotti nel mirino del Leicester. Ma occhio alla Nazionale croata


Dopo l’esonero di Craig Shakespeare, la panchina del Leicester è libera. Ora il club inglese, storico campione d’Inghilterra nella stagione 2015/2016, è alla ricerca di un nuovo tecnico. Le Foxes navigano in cattive acqua, occupando la terzultima posizione in classifica della Premier League. ESPN ha stilato una classifica dei possibili candidati alla panchina delle Foxes. Tra questi spicca quello di Carlo Ancelotti, da poco esonerato dai tedeschi del Bayern Monaco, accostato anche al Milan nel caso in cui fosse saltata la panchina di Vincenzo Montella. Ipotesi difficile perché il tecnico emiliano, vincitore da allenatore di ben 3 Champions League, due con il Milan ed una col Real Madrid, pare abbia intenzione di restare fermo fino a fine anno per poi intraprendere una nuova avventura. Chissà, magari proprio al Milan.

Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, ci sarebbe anche una Nazionale sul tecnico di Reggiolo: si tratta della Croazia, che ha il sogno di andare ai Mondiali con Ancelotti in panchina. Se i balcanici riuscissero a superare la Grecia nel playoff, poi spingere per trovare un accordo con l’ex rossonero.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy