Galli: “Bisogna lavore molto affinchè i giovani passino dalla Primavera in prima squadra”

Galli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni del Corriere Fiorentino l’ex portiere del Milan, Filippo Galli, ha parlato sulle modalità da utilizzare per la crescita delle promesse italiane: “Non buttiamo via tutto, la nostra Federazione sta svolgendo un buon lavoro”. Cosa bisogna fare per uscire dal tunnel? Innanzitutto dobbiamo lavorare per portare i nostri giovani a realizzarsi e compiere il salto dalla Primavera alla prima squadra. I talenti li abbiamo, molti ragazzi vengono mandati a maturare in Serie C trascurando l’aspetto umano: catapultare un giovane, da solo, in provincia è rischioso. Inoltre le società preferiscono far giocare i propri tesserati. Perché non viene imposto un limite minimo di giovani da impiegare?