Rimonta e vittoria pazzesca del Venezia di Pippo Inzaghi a Brescia

inzaghi 4 milan-lazio (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Continua la marcia del Venezia di Pippo Inzaghi. Oggi, a Brescia, la squadra dell’ex ed indimenticabile numero nove rossonero, ha battuto in rimonta le Rondinelle di Pasquale Marino. Venezia che con questi importanti tre punti si porta a quota 21 punti, a meno 2 dalla nuova capolista Frosinone. Stupisce la prova di carattere, ancora una volta, degli uomini di SuperPippo che recuperano e portano a casa in sei minuti una partita che a 5 minuti dalla fine era in tasca al Brescia.

Il primo tempo è avaro di gol, ma non di occasioni: tre i calci d’angolo battuti dagli ospiti, sei dai padroni di casa. Moreo e Marsura mostrano la nota affinità e impensieriscono più di una volta la difesa lombarda, attenta, ma pure agevolata dalla mancanza di cinismo sotto porta dell’attacco avversario. La partita si sblocca però all’85esimo, quando, Andrea Caracciolo, con un goal da fuoriclasse, batte Audero e porta in vantaggio la Leonessa d’Italia. Il goal dell’Airone sveglia gli uomini di Inzaghi che in sei minuti, prima con Pinato e poi con Falzerano, ribaltano la partita ed espugnano il Mario Rigamonti. Da sottolineare le reti di Caracciolo e Pinato, due giocatori provenienti dalla giovanili del Milan.