De Sciglio: " Se uno ha la faccia da bravo ragazzo non vuol dire che..."

De Sciglio: “Allegri mi fa sentire la sua fiducia. Se uno ha la faccia da bravo ragazzo non vuol dire che non ha cattiveria”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ex milanista Mattia De Sciglio, approdato la scorsa estate alla corte di Massimiliano Allegri, ai microfoni di Sky Sport ha parlato del suo momento felice alla Juventus e della fiducia che ripone nei suoi confronti il mister: “Sono molto contento per come stanno andando le cose, sia dal punto di vista personale che da quello di squadra. Miglioriamo settimana dopo settimana e la partita di ieri ha fatto vedere quanto stiamo lavorando a livello di gruppo. Allegri mi fa sentire la sua fiducia facendomi lavorare in modo sereno e tranquillo, facendomi capire che ho delle grandi capacità e che devo allenarmi in modo tranquillo. L’inizio non è stato semplice, ne ho parlato tante volte, ma sono rimasto calmo e sereno. I compagni e il mister mi hanno aiutato e sapevo che sarebbe tornato tutto a posto. Il mio primo gol in Serie A contro il Crotone? L’affetto dei compagni mi ha sorpreso piacevolmente, sono arrivato in una società con grandi campioni e personalità e quando vedi che tutti questi grandissimi giocatori vengono ad abbracciarti non può che farti piacere.” De Sciglio coglie poi l’occasione  per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, nei confronti di chi nel passato in rossonero lo accusava principalmente di mancanza di carattere: “Non mi interessa quello che pensa la gente, se uno ha la faccia da bravo ragazzo non vuol dire che non ha cattiveria e determinazione. Devo dimostrare sul campo le mie capacità. Posso crescere ancora, non si smette mai di imparare, a maggior ragione in un gruppo forte come questo. Posso crescere sotto tutti i punti di vista e i miei compagni mi aiuteranno”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy