Bologna-Milan, le pagelle dei quotidiani: Alessio e Gigio i migliori, male Chala e Cutrone

Bologna-Milan, le pagelle dei quotidiani: Alessio e Gigio i migliori, male Chala e Cutrone

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Non sono giocoforza altissimi i voti dati dai quotidiani odierni al Milan dopo lo scialbo pareggio di ieri sera contro il Bologna. Eccoli nel dettaglio:

  • GAZZETTA DELLO SPORT: Secondo la Rosea, il migliore dei rossoneri è stato capitan Alessio Romagnoli, l’unico dei suoi a meritare 6.5 (“rientra dopo tre settimane, ma nessuno se n’è accorto“). Si “salvano” in quel del Dall’Ara Donnarumma, Calabria, Zapata e Rodriguez (6 per loro), mentre deludono tutti gli altri, chi più (5 a Bakayoko, Calhanoglu, Cutrone e Higuain), chi meno (5.5 per Suso, Kessiè e Castillejo). 5.5 per il tecnico Gattuso;
  • CORRIERE DELLO SPORT: Anche per il quotidiano romano, Alessio Romagnoli è il migliore del Milan e l’unico ad ottenere un 6.5 contro il Bologna. Il CorSport è più largo di maniche, se è vero che – oltre ai succitati Donnarumma, Calabria, Zapata e Rodriguez – concede la sufficienza anche a Suso e Kessiè. I peggiori sono Calhanoglu e Cutrone, mentre Higuain prende mezzo voto in più (5.5), così come Bakayoko e Castillejo. Confermato il 5.5 a mister Gattuso;
  • TUTTOSPORT: Pagelle molto diverse rispetto alle prime due, quelle comminate dal quotidiano torinese. Meglio di Romagnoli (che prende 6 insieme a Calabria), ci sono Donnarumma e Zapata, a cui viene concesso il 6.5. Peggiore in campo Bakayoko con 4.5, evanescenti anche Rodriguez, Kessiè, Calhanoglu, Higuain e Cutrone (5 a tutti loro). Provano a fare qualcosa Suso e Castillejo, a cui va 5.5, lo stesso voto (stavolta dunque unanime) per Gattuso.
[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy