Sei qui: Home » Ipse dixit » Rebic:”Stiamo migliorando, non sono qui per caso”

Rebic:”Stiamo migliorando, non sono qui per caso”

Ante Rebic ha rilasciato un intervista per Sportske Novosti, parlando dell’ attuale situazione del Milan. Ecco le sue parole: “La nostra stagione è al di sotto delle nostre aspettative. Stiamo comunque migliorando, siamo giovani e ci vuole del tempo per ingranare. Sono ottimista. Abbiamo preso giocatori esperti e di qualità, ci daranno una grossa mano“.

L’attaccante croato ha parlato anche di Boban, Ibra e della sua ambientazione a Milano: “ Boban mi aiuta molto. Crede in noi e questo è molto importante. Zlatan è uno dei migliori. Ci sentiamo meglio con lui, è un personaggio positivo che porta la mentalità vincente nello spogliatoio. Parlo spesso con lui, è gentile e aiuta i più giovani dando sempre consigli. Giocare con lui è un onore. Io non sono un attaccante puro, un capocannoniere. Ma penso di avere qualità ben accette per qualsiasi squadra. Sono stato un giocatore importante per l’Eintracht e per la mia nazionale. Ho fatto tanti sacrifici per arrivare in un club come questo. Non sono qui per caso, voglio fare qualcosa per lasciare il segno. Penso di aver giocato nell’ultima partita di campionato e anche in coppa. L’allenatore si è convinto ed è convinto di poter contare su di me. Un giorno tornerò a Francoforte, ma prima ho molte cose da fare qui“.

LEGGI ANCHE:  Infortunio Theo Hernandez, c'è la data del rientro: le ultime