Gli Allievi dominano, ma con il Catania è solo 1-1: qualificazione a rischio

Gli Allievi dominano, ma con il Catania è solo 1-1: qualificazione a rischio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A San Casciano dei Bagni, nella seconda giornata del girone 2 delle Final Eight degli Allievi Nazionali, il Milan pareggia in rimonta 1-1 con il Catania e resta in corsa per il passaggio del turno. Questi i 22 che sono scesi in campo questo pomeriggio: Milan: Petkovic, Binda, Lecchi, Piccinocchi (c), Iotti, Mastalli, Petagna, Galbusera, Bendè Bendè, Claveria, Pinato. All. Danesi. Catania: Cosentino, Palumbo, Cannone, Festa, Bonaventura, Mozzicato, Florida, Addamo, Pisani, Garuti, Rossetti. All. Riela.

Dopo l’autorete di Lecchi al 30′, il pareggio è stato siglato nei minuti finali del match da Fabbro. Nell’altro incontro del girone, la Fiorentina ha sconfitto 2-0 l’Empoli che affronterà i rossoneri nell’ultimo turno venerdì.

Questa la classifica attuale del girone: Fiorentina 6, Empoli 3, Milan e Catania 1.

Al termine dell’incontro pareggiato 1-1 con il Catania, queste le dichiarazioni a Milan Channel dell’allenatore degli Allievi Nazionali rossoneri Omar Danesi: “Nonostante lo svantaggio iniziale, ho detto ai ragazzi di continuare a giocare come stavano facendo. Si è visto solo il Milan in campo, con diverse occasioni non sfruttate tra cui una traversa. Abbiamo gestito la partita sin dall’inizio come eravamo abituati a fare. Il pareggio finale ci premia e ci dà ancora la possibilità venerdì di giocarci la qualificazione. Potrebbe essere una svolta, i ragazzi sono motivati al massimo per provare a ribaltare il brutto inizio di fase finale che abbiamo avuto. Ci serve il giorno di riposo, abbiamo qualche giocatore acciaccato“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy