Cinismo e sofferenza: tre punti vitali