Siena: Destro, Brienza e tanta intensità