Antonini sempre più riserva: dopo Constant c'è (solo) De Sciglio