Attacco: stesso modulo con Balo, Niang e un "nuovo" interprete