F. Galli: "L'entusiasmo rossonero è merito di Sinisa e della società"