Il coraggio in un derby da paura