Acerbi: "Milan uno degli avversari peggiori possibili"