CorSera, quarantott’ore di tregua per il Milan. La quiete prima della tempesta?