Settore giovanile, due facce della stessa medaglia: le lacrime di Locatelli e i passi falsi della Primavera