Milan, la difesa ora è un bunker