SPAZIO MILANELLO/ Giornata di doppia seduta. Al lavoro anche i sudamericani