Tante le trattative in entrata, ma chi parte? Il punto